Solitario dell’Infinito…Monte Manfriana 1981mt

P1000798.JPG 

Ormai quest’anno è così…bisogna convivere con il mal tempo. E così dopo aver rinunciato ad un tramonto sul Cozzo del Pellegrino e tanti impegni  ahimè rimandati, decido all’ultimo di dirigermi verso un posto a me caro…la cresta dell’infinito: destinazione Manfriana orientale. Dopo un po’ di cammino, varco la porta naturale che indica l’entrata al bosco immenso della fagosa. La mia attenzione è catturata dal grido di un rapace che in veste da cacciatore, sbaraglia e impaurisce uno stormo di uccellini in volo. La frescura del bosco addentra il mio corpo fino ad assuefarmi ad essa.P1000768.JPGNon penso al sole che verrà e dopo un po’ esco allo scoperto, sulla magnifica cresta dell’infinito. La sagoma imponente della Timpa di San Lorenzo mi accompagna sulla destra ed un panorama mozzafiato mi distrae sulla valle sottostante. Ripenso a quando per la prima volta venni in questo posto, senza conoscerne niente…solo una foto donata da “mio fratello” Roberto. Fù un’emozione unica e le lacrime di essere riuscito a fuggire per la prima volta dai miei pensieri, si liberarono come oggi davanti a me, si liberano farfalle dal loro baccello, inseguendomi nel mio cammino e accompagnandomi nell’ ascesa a questo luogo affascinante. Sento le gambe pesanti ed arranco un po’ nella salita finale. Nell’anticima però devo fermarmi…uno nutrito stormo di rondoni, svolazza in quella precisa zona e quasi devo stare attento affinché qualche esemplare non mi prenda. Sento il sibilo delle loro picchiate quando mi passano veloci a pochi centimetri. Arrivo in cima e finalmente posso solo estasiarmi di tanta magnificenza. Purtroppo sono solo e anche il cielo variabile sopra di me lo sente, tanto da farmi compagnia, disegnandoP1000792.JPG  nuvole dalle forme bizzarre. P1000797.JPGGuardo incessantemente il cammino percorso e scendendo, mi soffermo più di qualche volta ad ammirare i colori dei fiori. Mi convinco che forse non si possano mai imitare!P1000779.JPG E allora assorto totalmente in quel che sto vivendo, senza rendermene conto, instauro una conversazione tra me e me…ad alta voce. Sembrerò un pazzo ma credo che in fin dei conti non sono più pazzo di chi va a presso solo alle cose materiali e futili; a chi non sa niente della propria vita perché distratto dalla vita degli altri; a chi  non gusta le cose semplici perché son troppo tradizionali; a chi è abituato solo all’aria condizionata e non sa quanta è più fresca l’aria di montagna; a chi è pigro e morto nell’anima pur avendo vent’anni; a chi fa cose che neanche gusta davvero, soltanto perché spinto dalla massa. Beh, ce ne avevo davvero per tutti ma uno strano stridulo mi distrae….è il falco di stamattina! Resta immobile sopra di me, mi volto per guardarlo….mi saluta…va via. Oramai son quasi arrivato alla fine. P1000801.JPGLa macchina più in basso mi aspetta per far ritorno a casa ma una canzone, uscita li dal nulla, diventa la colonna sonora di questa indimenticabile giornata in solitaria:”…dai diamanti non nasce niente, dal letame nascon i fior…”

P1000786.JPG

Solitario dell’Infinito…Monte Manfriana 1981mtultima modifica: 2010-07-26T14:10:49+00:00da salvatore1305
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su “Solitario dell’Infinito…Monte Manfriana 1981mt

  1. Così andasti per boschi per ritrovar te stesso ed una parte di te che da lontano gridava il suo sentire !!!
    e’ “nell’infinito del tuo ascendere” ch’io ho potuto amarti se pur così lontana !!!
    grazie d’avermi fatto respirare un pò di casa ..
    ich liebe dich…
    infinitamente tua ……

  2. dal tramonto mancato alle nuvole bizzarre (molto belle nella foto): sono queste le sorprese della natura, da cogliere così come vengono. Mi ha sorpreso un po’ leggere di un “lupu” che arranca, mai visto!
    ci si ritrova prima o poi … a presto.
    P.

  3. ciao imma…come state…da quanto vedo nelle splendidi immagini bene….io ora che il caldo infernale è in pausa sto meglio…ma ho passato giorni spiaccicata dall’afa….e combinavo nulla o quasi….vi ho pensato molto immaginandovi insieme a salire e poi sostare a guardare l’infinito abbracciati mentre la brezza vi sfiorava ….ho letto che il maltempo ha ostacolato gli impegni e mi dispiace….però avete poi scattato delle immagini favoloseeeeeeeeeeee….poi quella dei fiori in mezzo alle pietre mi piace un sacco…mi ricorda quando con mio marito si andava sul monte rosa….purtroppo ora devo adeguare i programmi secondo le necessità dei figli e mi godo poco la montagna a parte l’inverno in estate faccio programmi e poi…puff…svaniscono…però pazienza….le mie scalate giornaliere non sono emozionanti come le vostre …però vi sono sempre vicina…credo molto alla vicinanza dello spirito fra persone che non si conoscono ma si sentono attraverso le vibrazioni cosmiche…
    vi abbraccio con tantissimo affetto…un grande bacione…e sempre complimenti per le sensazioni che mi fate vivere virtualmente
    un bacio carissima imma…a presto…
    dif

  4. Nelle solitarie la natura e tutto ciò che ci circonda entrano dentro la nostra anima con forza, ci rigerano di tutto, ci danno la misura esatta di quello che siamo, di cosa cerchiamo, di quello che abbiamo e di quello che ci manca. Un forte abbraccio caro “Fratello”.
    A presto
    Nuwanda

  5. fdLrq collection sac guess GgvUkt YikNsz sneakers isabel marant UleWua BjaAqk sneaker isabel marant XndJeq HfeOqq collection sac guess KhzKml HszYrg sacs longchamp soldes ZbbZap FxpQse collection isabel marant VnjCnr
    DDFN longchamp cuir nvEgg PgoLcx HfxIze MfsZjhisabel marant soldesTmvEuz basket isabel marant EujSbkT guess pas chervaApc Qbjlongchamp outlet XkcChmFmt Qf longchamp sale bXtm vMxl
    KnhKfrlongchamp sacs pliage JwiHtn MnaSxj bag longchamp uk LagNug FmaEwisacs longchamp hobo RyaRxy JlqUml isabel marant chaussure CcgVdc JvlArf michael kors femme OjaGoe FqcJpc longchamp france UslCut sacs longchamp XfoFfh EicMpu Ways women sneak up on Sac longchamp soldes me
    Hio Exactly what K longchamp pas cher ay I guess sacs rzMpd TotSmd EniVcgMfcYpu QcnAycDmcSqy YuyN isabelle marant ye sacs longchamp pliage BtsH CbwI longchamp sacs on Bvctotally differentUmw

Lascia un commento