Rituale d’amicizia….”la Ciaudèglia”

P1020207.JPGP1020226.JPGIl semplice gusto di stare con gli amici ha un valore inestimabile…..con loro hai mangiato, dormito, bevuto e passato tanti attimi significativi della tua vita; hai fumato la tua prima sigaretta; hai condiviso la tua prima sbronza e tante altre esperienze, a comporre un quadro perfetto o quasi, della tua crescita. Non si hanno bisogno di grandi cose….a volte basta  stare anche un’oretta assieme a bere un buon bicchiere di vino. Il rituale del pane e olio al frantoio, simboleggia ogni anno, quella indescrivibile unione che rende sinceri gli uomini e la loro amicizia. La “Ciaudèglia” ovvero la fetta di pane abbrustolito e condito come si vuole non è altro che una semplice e gustosa bruschetta ma che al frantoio diventa una vera e propria prelibatezza, perché condita soltanto con l’olio d’oliva  appena spremuto. E come ogni anno, il frantoio, questo luogo di lavoro e sacrificio, con un rumore assordante dei macchinari, diventa per il gruppetto di amici, un posto di pace. Anche al rumore smetti di farci caso e il denso profumo dell’olio pervade i tuoi sensi, tra il pavimento scivoloso e le migliaia diP1020221.JPG olive accatastate che aspettano il loro turno per essere spremute. Allora i ricordi di un ragazzo ormai cresciuto ritornano come se fossero accompagnate, dalla stessa mano che stretta stringevi, quando per la prima volta entrasti lì. Mi sentivo piccolo come quelle olive ma al sicuro da ogni pericolo. Ricordo una delle più fredde serate di dicembre e precisamente l’antivigilia di Natale, quando con un motocarro sgangherato, a mezzanotte, andammo a prendere il nostro olio….e chi se la scorda! Tante altre ancora ad emozionarmi durante la mia crescita ma che oggi vivo con la semplicità di un uomo che ha il piacere di gustare le piccole cose assieme ai miei amici.  

Il pane è pronto….non serve altro che un bel brindisi nel pacifico rumore di un frantoio.

P1020236.JPG
P1020219.JPG
P1020230.JPG

Rituale d’amicizia….”la Ciaudèglia”ultima modifica: 2010-11-23T15:24:51+00:00da salvatore1305
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Rituale d’amicizia….”la Ciaudèglia”

  1. Ciao “lupu delle olive”, è un vero spettacolo quello che racconti, pensa da noi lo chiamiamo “oliv-vood”, un rito che ogni anno diffonde la sua magia per chi sa ancora gustarla, sia da piccolo che da adulto.
    Quando leggo storie di cose semplici mi emoziono, ma oggi, con queste foto profumate di cose buone, mi è venuto anche un languorino allo stomaco … accidenti a te, dove la trovo a quest’ora una bruschetta!

    Un abbraccio grande

    P.

  2. ciao imma…che magnifico post!!!
    ..mette voglia di stare li..a gustare sapori e fragranze con allegria…soprattutto con la vicinanza del cuore semplice che apprezza le cose naturali…dove abito le belle olive non si vedono purtroppo…solo bottiglie..però io vado nella mia terra d’origine in umbria e lì si che riempo occhi e anima….ho ancora uno zio che vive nelle campagne vicino a montefalco…produce olio che compro e poi mi faccio delle belle bruschettone…per fortuna ho un caminetto e posso brustolire il pane che mi porto da giù…certo non è la stessa cosa …ma come si dice…basta sognare e tutto è diverso…
    …mi spiace molto che al momento qualche piccolo problema non ti lascia libertà di poter fare quello che senti..però presto sarai in ottima forma e insieme al tuo dolcissimo salvatore come una cerbiatta correrai felice ..la..dove tutto è bello e l’anima si sente pacificata con tutto…
    …qui da ieri neve e freddo..è iniziato il lungo inverno padano che smorza un po’ l’ottimismo con la sua grigia opacità…però basta avere accanto …la gioia di chi è tutto e si sopporta….
    …:-)))))
    siete proprio due anime belle e sono felice di avervi incrociato carissimi…
    vi auguro tutto il bene del mondo…a te amica cara di realizzare i desideri che hai nel cassetto
    :-)))
    vi abbraccio con tanto affetto
    un bacione grande :-))))
    dif

  3. Ciao mia dolce e tenera amica..sono felice della tua gioia e nel sapere che finalmente ti sei liberata dal “freno”…ora puoi correre…insieme al tuo salvatore giocare con la neve…inerpicarti nei sentieri lasciandoti carezzare dal suo respiro e dal fruscio del vento…vivere il vostro sogno con tanta tanta armonia e serenità…
    qui la neve si è già vista varie volte…oggi c’è il sole ma siamo a meno 3…e la gente gira cosi di fretta e così imbacuccata che si perde un po’ di quello spirito sorridente dovuto al clima prenatalizio…però tempra !!!!
    …deve essere molto bello li da te..
    :-))))
    anche se con ritardo ti faccio un sacco di auguri per l’onomastico…dovevo pensarci che imma era il diminuitivo di Immacolata…a volte son proprio sbadata..però sei nel mio cuore e provo un affetto grande …sento che sei sensibile…speciale…in questo ho un vero dono del cielo…anche a distanza avverto l’aura che circonda le persone e la vostra è “limpida”….
    :-))))
    un enorme bacione cara imma e tantissime buone cose
    un abbraccio tenero a entrambi
    a presto
    dif

  4. ciao carissimi passo velocemente per augurarvi un immenso bene e prego gesù che esaudisca ogni vostro desiderio
    BUON NATALEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE imma BUON NATALEEEEEEEEEEEEEEEEE salvatore
    un caloroso abbraccio amici lontani
    auguri infiniti
    con affetto dif

Lascia un commento