“Ghiaccio Infinito”

P1020433.JPG

Ogni tanto il mio sguardo viene catturato da qualche ciuffo d’erba, che gelata esce allo scoperto; il vento mi schiaffeggia con raffiche irregolari che ad ogni colpo mi stordiscono. Mi copro e avanzo lento tra cornici di neve e rocce gelate che il vento e la neve han modellato nel primo gelo di quest’anno. Fuori dalla notte, fuori da un tempo che si è fatto attendere un eternità, siamo in cresta lungo la “via dell’infinito”.

P1020454.JPG
P1020476.JPG

I miei compagni d’avventura mi seguono lungo questa sinuosa via che porta ogni volta, ad un passo dal cielo e dai propri sogni. Mi muovo con calma cercando di assaporare tutta l’aria, tutta l’atmosfera che regna intorno a me. Sento finalmente il mio corpo che si muove dopo un lungo riposo. Sento le mie membra che  rinascono e la mia anima che finalmente respira e si rinvigorisce ad ogni passo, ad ogni soffio di vento gelido che mi sbatte in viso, ogni volta che afferro e stringo la roccia che il gelo ha fatto cambiare aspetto. Non c’è più sentiero, non c’è più via….la cresta con le sue incredibili forme è la strada da seguire. Non c’è più verde, non c’è più roccia….il gelo ha coperto tutto sotto un manto bianco da dove escono forme bizzarre e scheletri di rami ghiacciati.

P1020461.JPG
P1020472.JPG

Anche i pini loricati sembrano come spettri che fuoriescono da quel mondo ghiacciato ed irreale. Nel cercare una migliore prospettiva per una foto mi imbatto in uno spettacolo mai visto. Sono esattamente sotto i rami enormi di un pino loricato ghiacciato. Mi infilo sotto la sua chioma gelata che mi appare come una grotta  di ghiaccio. I rami toccano quasi a terra e non sono fatti più di aghi grossi e resinosi ma di ghiaccio che s’avvinghia in tutto il suo corpo.

P1020482.JPG
P1020488.JPG

Quasi perdo l’equilibrio da tanta magnificenza mentre immortalo questo attimo magico. Respiro affannosamente ed intanto sento qualcosa che dentro me, mi stringe e mi seduce. La montagna, con i suoi mille aspetti, con i suoi mille profumi e i suoi mille attimi da vivere, mi ha nuovamente rapito e inebriato del suo candore, della sua magica veste d’inverno. Mi allontano con lo sguardo fisso a cercare fino all’ultimo, un frammento di quell’albero e magari segretamente cerco di vedere ed immaginare quella visione. Un timido sole si fa strada tra le nubi e la tormenta che tutto il giorno ci ha fatto compagnia….ma il bello a volte è anche questo! Siamo in cima….la Manfriana ci ha fatto un bellissimo regalo!!!

P1020500.JPG
P1020510.JPG

 

“Ghiaccio Infinito”ultima modifica: 2010-12-27T22:59:57+00:00da salvatore1305
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su ““Ghiaccio Infinito”

  1. BUODI CARISSIMI
    CHE MAGNIFICHE FOTO!!!
    VI AUGURO UN ANNO BELLISSIMO, CON POCO GHIACCIO E TANTO TANTO CALORE NEL CUORE!!!
    OGNI GIORNO PER VOI SIA INTENSO
    PIENO DI LUCE E COLORE
    OGNI ATTIMO VI RENDA FELICI
    OVUNQUE IL PENSIERO VOSTRI VOLI SIA MERAVIGLIOSO COME LE VOSTRE SCALATE E VI PORTI LA FRESCHEZZA DI UN ANNO NUOVO
    BUON ANNOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!
    un abbraccio caloroso
    dif

  2. Ciao Lupo, vedere le immagini di quel giorno fantastico e riviverlo attraverso la poesia e la passione delle tue parole, infiamma il mio cuore e mi riempie di orgoglio per far parte di questo mondo e per condividere assieme a degli amici fantastici, esperienze in luoghi pieni di fascino ma anche in condizioni quasi estreme. La voglia di uscire era tanta, la voglia di neve, ghiaccio irresistibile e ne la bufera ne il freddo ci hanno impedito di andare incontro a quello che amiamo e che oramai abbiamo nel sangue. Ciao Lupo è stato bello uscire di nuovo assieme nella neve, era da un pò che non capitava e percorrere la cresta dell’infinito assieme a te a max a giuseppe e gabriele è stata per me una grande gioia.
    ciao alla prox…

Lascia un commento